1 gennaio

C’è stato un 1 gennaio, diversi anni fa, in cui questa data si è impressa in me con la luce di un primo pomeriggio nitido e penetrante. Ascoltavo David Bowie sul divano del soggiorno – il disco era arrivato poco prima per Natale – e mi venne in mente, chissà perché con quella particolare intensità – mio nonno. Quello mancato quando ero ancora bambina. Quello che mi portava in giro nel passeggino per pomeriggi interi, quando il mondo intero in ogni granello era una novità sfocata nell’aria da una luce soffice, fresca e ancora uterina. Serena, pulviscolare, carnevalesca.

Da allora per me il 1 gennaio è sempre un’ebbrezza interiore di luce, di riverberi nell’aria dorata di una primavera acerba, di riverberi di primavera acerba nella voce lontana di David Bowie. Di embrioni d’estate e di visioni-illuminazioni di quello che sarà. Una festa della potenza prima del nuovo atto. Il richiamo dei nuovi atti, come un canto che soffia da Oriente. Nella finestra del soggiorno dei miei, quel 1 gennaio, c’era Bisanzio. C’era una colata d’oro a vibrare nel blu, a scuotere e a scaldare il mare delle viscere. Non le vedevo già più, le Alpi, sullo sfondo. Mi appartenevano sempre meno.

Quest’anno, il 1 gennaio, sono andata a cercarlo in riva al mare, il mio sole. Di fronte alle isole, di fronte a quel ventre fecondo di miti e d’idee dove le suggestioni di tanti 1 gennaio mi hanno a poco a poco portata, come la corrente.

E ho raccolto nuove ispirazioni, lì dove qualche straniero osava perfino farsi il bagno, quasi che fosse già maggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...