Tre cose che mi fanno male e che continuo a fare in modo imperterrito

 

  • Mangiare cioccolata tutti i giorni, sempre e comunque. Per celebrare un piccolo o grande successo; per condividere un dolce piacere con gli altri; per consolarmi di quando le cose non sono andate come avrei voluto; per dormire meglio e per stare sveglia fino a tardi; per crogiolarmi o per essere più produttiva; per coronare l’amore o per supplirlo, quando l’amore non ne vuole sapere di me. Per vizio e per capriccio; perché non fumo.

  • Dormire poche ore per notte, a volte per il troppo entusiasmo, altre per la rabbia, altre ancora per tutte le idee che mi ronzano in testa. Per straschichi lavorativi o impeti creativi. Per gli eccessi di compagnia o di solitudine che ancora non ho imparato ad assorbire. Per il freddo o per il troppo caldo. Per le mie ostinazioni. Per la voglia di vivere prima che.

  • Scegliere sempre la strada più difficile, quella irta di curve e di brusche discese, dove né la visuale né il terreno sono mai abbastanza buoni per una guida rilassata. Sono tutta ammaccata e piena di ferite, ma il fatto è che altrimenti mi annoierei.

5 pensieri riguardo “Tre cose che mi fanno male e che continuo a fare in modo imperterrito

    1. La terza però è anche quella che ti strega quando non te ne accorgi 🙂 Non so se sia più facile “guarire” da quella o dalla prima. Certo, è un bell’esercizio di volontà, e poi chissà… In bocca al lupo!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...