Intervista immaginaria ai camperisti

Oggi io ed L. siamo andati a passeggiare in riva al mare, dove sostano i camperisti. Non c’erano i nomadi digitali che mi era venuto il ghiribizzo di intervistare, soltanto un paio di coppie di signori greci con l’aria da weekendisti del camper. Li abbiamo sbirciati per un po’. Loro e il loro cane, le seggiole rosse, i misteriosi interni del camper appena intuibili, sbarrati da un asciugamano. Dall’altro lato le barche al sole: yachtini e imbarcazioni da pescatore, per lo più. La vita mobile. La vita essenziale e iper-raccolta di chi abita allo stesso tempo una cabina e il mondo.

Poi dietro allo sciame di piccioni ho visto panni stesi, coloratissimi, nella brezza di fine inverno. Una donna ricciola che stendeva e un uomo, nascosto dietro al camper, che suonava la chitarra. Profumo di bucato.

Di dove fossero non gliel’ho chiesto. Non mi interessava.

Qual è il momento più bello della quotidianità in camper? La sera e l’alba, mi dissero. Le sfumature tra la veglia e il sonno – era stato lo stesso per me, in caicco, un paio d’anni fa.

Che cosa manca di più di una casa? Gli spazi, a volte. Ma la vita qui è più intima. Schiacciata. Felina.

E le radici? Non c’è nessun posto a cui siete legati, nessuna terra a cui sentite di appartenere? Non tutti i nomadi girano il mondo. C’è chi cerca di andare sempre più in fondo a quelle radici, di perlustrarle e respirarle. Chi semplicemente trova nella notte il suo letto, nella terra il suo balcone.

E l’orizzonte, cos’è l’orizzonte?

È la tua casa, se vuoi. La tua origine o la tua meta. Oppure è semplicemente ciò che decidi di avere di fronte quanto ti alzi la mattina. Per qualche giorno, per qualche mese o per sempre.

Disse la donna nella penombra. O forse fu lui a dirlo, non ricordo.

Domenica prossima andiamo a vedere se sono arrivati altri fulltimers, e sennò mi accontenterò di intervistare i weekendisti e il loro cane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...