Versi #8 (l’amore d’inverno)

L’amore d’inverno è scaldarsi di baci
lenti e profondi
fra gli spifferi della notte pomeridiana,
persi nelle coperte in disordine
dentro alla pioggia fredda e tagliente.
L’amore d’inverno è fuoco. Una mano che si lascia stringere
dietro a un cappuccino.
È la crema del cappuccino
con una spruzzata di cacao.
Il profumo di una scorza d’arancio
contro al cielo limpidissimo.

3 pensieri riguardo “Versi #8 (l’amore d’inverno)

    1. E’ la difficoltà ad apprezzare la semplicità che disinnesca la sorpresa. Semplicità che non è banalità, né facilità, ma il gusto per la reciprocità e il presente – e te ne accorgi quando la senti, quella reciprocità, perché è allora che tutto è così semplice, quando riesce a vivere nel presente

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...