Charlot metropolitano

Di persone che fanno l’elemosina in metropolitana ce ne sono tante. Raccontano più o meno la stessa storia a ogni tragitto, cambiando vagone di tanto in tanto; e più calcano la mano – i gesti, le parole, i sospiri – più raccolgono, incutendo pena o timore a seconda dei casi.

Questa mattina un volto truccato ha fatto capolino alla mia sinistra, mentre stavo in piedi di fronte alle porte. Mi ha chiesto permesso con un fischio, ha sorriso e si è allontanato facendosi piccolo, poi è andato a fischiare e a mimare saluti verso la gente seduta al fondo del vagone. Con movenze morbide e un sorriso sincero e così triste. Con la malinconia luminosa di un riso consapevolmente ingenuo. Era vestito da Charlot e faceva una tenerezza incredibile. Tutti gli sorridevano come a un bambino; nessuno gli ha messo una moneta nel bicchiere.

3 pensieri riguardo “Charlot metropolitano

  1. Oggi, mentre aspettavo il mio turno (una coda qualsiasi, in un luogo qualsiasi) un bambino suoi quattro anni mi ha teso la manina chiedendo ” mi dai una monetina pel piacele” poi è scappato via, di corsa, per raggiungere la donna, ormai lontana, che gli stava insegnando a mendicare. Tenerezza, tristezza, per il suo desino già segnato dal volere altrui.

    Mi piace

  2. Per il bambino, per quell’uomo, per le vecchie con le loro litanie e per la suonatrice muta con due burroni al posto degli occhi… tante sensazioni e pensieri contrastanti, ogni giorno, da un estremo all’altro, fino ad esserne quasi anestetizzati. Tranne, appunto, quando un gesto, un’espressione, un viso ci colpisce e (ri)accende nella coscienza quel poetico e crudele senso di immedesimazione. La coscienza-esperienza del crudele gioco delle parti nel nucleo stesso della vita. Nella mano di un bambino, sulla faccia pitturata di uno Charlot.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...