Dedicato ai gaffeur indomiti

Un altro punto che rende più agevole la scrittura rispetto alla parola è il contenimento dei cosiddetti svarioni, soprattutto per chi perde facilmente il controllo del proprio parlato e inanella un lapsus dietro l’altro. Come me.

Ansia da precisione, voglia di dire tante cose insieme, agio totale e profondo con l’interlocutore o profondo disagio, disordine mentale, fretta, stanchezza… sicuramente un problema di proiezione dell’asse del paradigma su quello del sintagma nei tempi accettabili per una conversazione, da cui scaturisce una sorta di ansia da prestazione con impulso a una resa liberatoria. Alla caduta, all’inciampo incontrollato.

E come è bello scoprire che anche l’interlocutore ha voglia di inciampare con noi fra gli assi, e poi magari di cadere tutti giù per terra, e di farsi insieme un volo, sopra gli assi, prima di riprendere l’equilibrio che poi chissà quando ci ricapita un altro strafalcione così.

Qualche mio svarione recente?

  • apparenti quisiti (parlando, naturalmente, di parenti acquisiti)
  • le facevano male i bracci
  • come Celentano nel Bisbetico Domatico
  • promosso a pieni vuoti!
  • lo sai, i panni sporchi si lavano con chi gli hai sporcati (mi sfuggiva il finale originale del detto…)
  • ena prai tassino” (quest’ultima in greco, scrivo come si pronuncia – volevo ordinare il mio solito “prassino tsai”, cioè il tè verde, e invece sono inciampata in questo pasticcio.

Non si contano le gaffe lavorative plurilingue, i verbi stonati in inglese e le frasi che si avvitano su se stesse in qualche black-out cognitivo liberamente imputato alle anestesie e medicine – ma perché, prima in fondo era tanto diverso?

2 pensieri riguardo “Dedicato ai gaffeur indomiti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...